•   Assistenza telefonica dalle ore 12:00 alle ore 16:00
  •   Assistenza email Lun-Ven
  •   Assistenza chat 24/H

SPEDIZIONI GRATUITE

Per ordini superiori a 100 euro

INFLUENZA : SINTOMI E RIMEDI

INFLUENZA : SINTOMI E RIMEDI

INFLUENZA STAGIONALE: SINTOMI E RIMEDI

 L’influenza stagionale è una malattia infettiva molto contagiosa: scopriamo quali sono i sintomi, ma soprattutto i rimedi e i farmaci da banco per prevenirla e combatterla

COS’E’ L’INFLUENZA?

L’influenza è una malattia infettiva molto contagiosa, causata da alcuni virus appartenenti alla famiglia degli Orthomyxoviridae. L’influenza rappresenta un vero e proprio problema per la Sanità pubblica a causa dell’elevata contagiosità, delle possibili complicanze e della variabilità del virus influenzale. 

QUALI SONO I SINTOMI DELL’INFLUENZA STAGIONALE?

L’influenza è una malattia che interessa principalmente naso, gola e polmoni. Generalmente il periodo di incubazione è di circa 1- 4 giorni, i sintomi appaiono in maniera brusca e comprendono:

·      Febbre, anche molto alta

·      Brividi

·      Dolori muscolari

·      Mal di testa

·      Raffreddore

·      Tosse

·      Mal di gola

·      Forte stanchezza e affaticamento

Spesso l’influenza causa un indebolimento delle vie respiratorie che diventano più suscettibili a contrarre infezioni batteriche. Infatti complicanze comuni dell’influenza sono sinusite, mal d’orecchio, bronchite e polmonite. Inoltre, il virus può colpire anche la pancia, con sintomi come diarrea o nausea.

COME SI PRENDE L’INFLUENZA?

L’influenza si trasmette per via aerea, attraverso le goccioline di saliva, sia in maniera diretta con tosse e starnuti, ma anche in maniera indiretta, perché le goccioline di saliva delle persone infette possono depositarsi su oggetti e superfici che poi noi andiamo a toccare.

QUALI SONO LE PERSONE PIU’ A RISCHIO DI CONTRARRE IL VIRUS DELL’INFLUENZA?

I soggetti più a rischio sono:

·      Anziani

·      Donne in gravidanza

·      Le persone con grave deficit delle difese immunitarie

·      Bambini molto piccoli

COME SI CURA L’INFLUENZA STAGIONALE? I FARMACI DA BANCO

Generalmente con un buon riposo, l’influenza va via in circa 2-5 giorni.

Per migliorare i sintomi legati all’influenza si possono assumere dei farmaci da banco molto efficaci che aiutano a farci sentire meglio, ridurre il raffreddore, il mal di testa e il mal di gola.

Questo tipo di farmaci contengono generalmente un blando antidolorifico, una sostanza che aiuta a ridurre le secrezioni di muco dal naso e talvolta anche la vitamina C che aumenta le difese immunitarie.

Esistono sia in compresse che in bustine. Si assumono generalmente 2 volte al giorno dopo i pasti.  I più comuni sono  Tachifludec, Vicks flu tripla azione, Vicks Flu Action,
Nurofen influenza e raffreddore )

La formulazione in bustina si può sciogliere anche in acqua calda calmando cosi' anche l’infiammazione della gola.

Farmaci per combatter il mal di gola

Se il mal di gola è molto forte si possono associare anche spray antidolorifici specifici da assumere 2 spruzzi per 3 volte al giorno direttamente in gola. (Froben, Benactiv gola)

Farmaci per combattere nausea e diarrea

Quando invece l’influenza attacca l’intestino, questa si manifesta con diarrea e nausea.

Per prima cosa bisogna fermare subito la diarrea con farmaci specifici come IMODIUM (2 compresse subito e se la diarrea ancora non si ferma una compressa ad ogni successiva scarica fino ad un massimo di 4 compresse).

Per la nausea un rimedio molto efficace e con praticamente zero effetti collaterali è il BIOCHETASI bustine. Basta assumere un paio di bustine per 2- 3 volte al giorno sciolte in acqua e la nausea subito sparisce.

Assumere inoltre anche dei fermenti lattici per ripristinare correttamente la flora batterica. (Es. Enterolactis flaconcini)

E’ importantissimo in ogni caso bere moltissimo per ripristinare i liquidi persi con la sudorazione e con la diarrea, mangiare cibi molto caldi e ricchi di vitamine, come zuppe o minestroni, e assumere frutta ricca di vitamina C, come le arance.

INFLUENZA NEI BAMBINI: COSA NON FARE 

Se è un bimbo ad essere stato attaccato dall’influenza evitare assolutamente di somministrargli l’aspirina. Questa, se data in concomitanza a malattie virali come l’influenza o la varicella può scatenare una sindrome molto pericolosa, la sindrome di Reye, una malattia potenzialmente mortale per il bambino che si manifesta con problemi gravi al fegato e al cervello.

In questi casi si può tranquillamente dare ai bambini o il paracetamolo (tachipirina) o l’ibuprofene (Nurofen). Le dosi dipendono dal peso del bambino.

INFLUENZA IN GRAVIDANZA: COSA PRENDERE

Un farmaco antinfluenzale che può essere assunto con tranquillità in gravidanza è il paracetamolo. (Tachipirina). Se la febbre o sintomi peggiorano, è necessario recarsi immediatamente dal medico curante o in ospedale.

COME PREVENIRE L’INFLUENZA? LE CORRETTE ABITUDINI

Mettendo in pratica delle semplici azioni, si può ridurre il rischio di contagio del virus influenzale:

·      Lavare spesso le mani accuratamente e in assenza di acqua usare gel antibatterici (Amuchina)

·      Adottare sempre una buona igiene respiratoria (Coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce, usare fazzoletti di carta e gettarli in un contenitore dei rifiuti immediatamente dopo l’uso)

·      Non stare a stretto contatto con persone affette dall’influenza

·      Far usare mascherine alle persone con sintomatologie influenzale, quando si trovano in ambienti sanitari come gli ospedali

·      Assumere quotidianamente integratori  per aumentare le difese immunitarie

E’ possibile prevenire l’influenza anche tramite il VACCINO ANTINFLUENZALE

SCOPRI DI PIU' LEGGENDO IL NOSTRO ARTICOLO SUL VACCINO ANTINFLUENZALE 2017

iscriviti alla nostra newsletter per questa e altre news importanti per te e per la tua famiglia.


Dott.ssa Cristina Chiacchio Pubblicato da Dott.ssa Cristina Chiacchio


Farmacista, laureata presso l'Università degli studi di Napoli Federico II. 

Responsabile della gestione del sito E-commerce, del blog e dei canali social della farmacia.

Profilo Linkedin 

Prodotti relativi a questo articolo

Tachifludec*10bust Arancia

Tachifludec*10bust Arancia

Principi attiviOgni bustina contiene: Principi attivi: paracetamolo 600 mg, acido ascorbico 40 mg e ..

6,50€ 7,80€ Ex Tax: 5,91€

Articoli correlati

Vaccino antinfluenzale 2017 : Tutto quello che devi sapere
VACCINO ANTINFLUENZALE 2017 : TUTTO QUELLO CHE C’è DA SAPERECon l’arrivo dell’inverno ecco che si ripresenta subito anche l’influenza.  La vaccinazione è il metodo più sicuro e anche quello più efficace per prevenire l’influenza e soprattutto ridurre le complicanze in soggetti più a rischio.COS’E’ IL VACCINO ANTINFLUENZALE? Il vaccino influenzale contiene dei ceppi inattivati di virus (che non causano la malattia), che iniettati nel nostro organismo scatenano la produzione di nuove cellule del nostro sistema immunitario. Queste cellule però saranno altamente specifiche nel combat..
0 Commenti su questo articolo - visualizza commenti

Copyright © 2015 Farmacia Soccavo - Via Cornelia Dei Gracchi, 37 - 80126 Napoli (NA)
Partita iva: 07669041217 - Web Agency

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image